La prima prova a pois non si scorda mai!

Maggie Mae vestito tunica, di ShwinDesign – Stati Uniti d’America

Maggie Mae Tunic/Dress by ShwinDesing

Ciao!

Spostiamo l’attenzione sull’abbigliamento per bambino oggi, che questo abitino sarà protagonista delle prossime puntate!

Il principio di questa storia è che questa estate avrò da presenziare a 4 matrimoni… sì, avete letto bene. 4! Un numerone!

Il primo della stagione, a giugno, è per me il più speciale: sarò testimone di nozze alla mia migliore amica storica, cresciute insieme dall’asilo in su! Ora, la mia amica ha una bimba, a cui avevo fatto un mini corredino, questo qui e quando ho saputo la notizia del matrimonio a cui la bimbetta avrebbe presenziato insieme alla mamma e al papà, come dire, era OVVIO che il vestitino glielo avrei fatto io!

Quindi abbiamo cercato insieme alla mia amica un modello su… sì, vabbeh, c’è bisogno lo dica? Pinterest, eh già! E abbiamo trovato lui! Per questa prima prova ho scelto un cotone grigio chiaro che era presente nel mio guardaroba dei tessuti e uno scampolo SuperCut preso tempo fa che non so se ci sia ancora, ma comunque molto molto carino!

Maggie Mae Tunic/Dress by ShwinDesing

Io non conoscevo questa marca vuoi perchè cucio principalmente per me e poi perchè, non avendo pargoli, non mi sono mai interessata all’argomento! Devo ammettere però che mi fanno tanta simpatia questi micro abitini e chissà, magari ne farò anche io! Ma bando alle ciance!

Il modello come si vede dalla foto iniziale, è relativamente semplice: un sopra composto in due pezzi e un sotto anch’esso composto di due striscie di tessuto.

Per la nanetta, Emma, che compirà due anni verso fine estate, ho creato la taglia 3 anni.

Maggie Mae Tunic/Dress by ShwinDesing

Il dietro presenta un’apertura sulla parte superiore, che permette il passaggio della testolina, e la gonna in due parti è tutta chiusa.

Di per sè, la costruzione non è difficile, anzi, ho però avuto l’impressione che le istruzioni in alcuni punti fossero un pochino traballanti, forse perchè il mio metodo di lavoro è completamente diverso da quello della produttrice del cartamodello e quindi a un certo punto, ho seguito il mio istinto e non ho più guardato le istruzioni.

Maggie Mae Tunic/Dress by ShwinDesing

Rilavorare con il cotone è stato un pochino un trauma: lo guardi e si sgualcisce, lo stiri e si sgualcisce. Non ci siamo proprio. Comunque: la parte davanti come la parte posteriore è tondeggiante e necessita di essere impunturata.

Maggie Mae Tunic/Dress by ShwinDesing

Anche il dietro, dove c’è l’apertura per la testa, è impunturato, essendo tondo anch’esso e con la parte per l’inserimento dei bottoni.

Maggie Mae Tunic/Dress by ShwinDesing

Ho scelto dei bottoni automatici seguendo il consiglio della mia amica: con lo velcro sarebbe venuto via troppo facilmente, i bottoni a vista non mi piacevano e gli automatici si son rivelati perfetti!

Maggie Mae Tunic/Dress by ShwinDesing

L’interno è tutto rifinito a taglia cuci e ha anche le tasche! La parte superiore del corpetto, in questa versione la parte grigio chiara, è foderata internamente dallo stesso tessuto per non fare intravedere la pelle della bimba.

Maggie Mae Tunic/Dress by ShwinDesing

Una cosa che mi ha lasciato perplessa è stata la parte centrale delle pieghe. Io non sono una grande amante delle arricciature: sarà che non mi vengono, sarà che non sono precise, non mi piace farle. Ho optato quindi per delle pieghe a coltello, cercando di far uguali il più possibile sia il davanti che il dietro.

Maggie Mae Tunic/Dress by ShwinDesing

Mi auguro di esserci riuscita! Vi farò vedere nelle prossime settimane la versione finale, che a me piace tantisssimo!!!

Vi siete mai cimentate nell’abbigliamento da bambino?

Ciao, alla prossima!

Instagram  Follow me on Bloglovin’  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *