Ciao! Iniziamo con oggi una nuova rubrica chiamata DIETRO LE QUINTE, i vestiti iconici delle star, partiamo da Audrey Hepburn! Hello there! Today begins a new column called BEHIND THE SCENE, the dresses who became iconic in fashion, let’s start with Audrey Hepburn!

Quante volte ti sei detta: “MAMMA CHE BEL VESTITO, VORREI RIFARMELO” e poi lo vedi lì, indossato dalla meravigliosa attrice di turno e pensi “No, troppo difficile, chissà com’è complesso!”.

How many times you said: “OH MAN, IT’S SO BEAUTIFUL, I WANT TO SEW IT!” but then, you see it worn by the most marvelous actress and go “oh well, no, too complicated for sure!”.

Ebbene, con questa rubrica, vorrei darti uno spunto in più per cucire proprio quell’abito che ti piaceva tanto e che probabilmente non è neanche così difficile, ma che per tessuto e forma non ti sei mai arrischiata di provare.

Well, with this column I would like to help you to sew that very dress you always loved and that maybe it’s not that difficult either, but, you know, you simply couldn’t figure out the pattern pieces so you gave up.

Partiamo da un presupposto:

tutti i capi di abbigliamento partono da un modello di carta di 2 dimensioni. Ciò che li fa differenziare l’uno dall’altro è il tessuto, è la tecnica, è la costruzione. Però il modello in 2 dimensioni non sempre è facile da riconoscere: non sempre è facile capire cosa si nasconda sotto a strati di tessuto.

Let’s start from the beginning: each and every garment start from a 2 dimension pattern. Every garment is different from each other by fabric, techniques applied, and its construction. The pattern you have under a finished garment is not easy to spot, though: fabric, drapes, etc can be confusing sometimes.

Con un disegno tecnico invece, si toglie la patina dorata dal vestito dei nostri sogni e si arriva direttamente al sodo. Dietro le quinte vuol essere proprio questo: un aiuto per farti capire cosa si cela dietro ad un vestito iconico di modo che anche tu possa rifarlo per la tua prossima occasione speciale e possa andarne fiera!

With a flat drawing, you can understand better how the dress is made and without all the frills you get to the point directly. So, Behind the Scene, would like to be a help for you: a tool that allows you to recreate that dress you always loved for a special occasion or just for fun!

Iniziamo oggi con lei: Audrey Hepburn e il vestito di Colazione da Tiffany! Let’s start with her, the one and only Audrey Hepburn in Breakfast at Tiffany’s!

L’iconico vestito Givenchy che ha lanciato nel firmamento della moda il Little Black Dress e Audrey Hepburn stessa, portato con una parure di perle sulla schiena, è il vestito che andiamo ad analizzare oggi. The iconic Givenchy dress launched in the fashion industry the Little Black Dress myth. Worn with a pearl parure on the back it or even without, if you ask me, is the dress we’re going to analyze today.

Com’è composto il vestito di Audrey Hepburn?

Il vestito è composto da:

  • Corpino davanti con pince di vita con scollo a barchetta;
  • Corpino dietro con pince di vita e tagliato nella parte superiore per creare un semi ovale;
  • Gonna davanti lunga fino ai piedi proveniente da un gonna tubino base senza pince con aggiunta di tessuto per formare le arricciature in vita e spacco sulla cucitura sinistra
  • Gonna dietro lunga fino ai piedi proveniente da una gonna tubino base senza pince con aggiunta di tessuto per formare le arricciature in vita e spacco sulla cucitura destra.

L’interno è foderato e la lampo si trova sulla parte sinistra e va dall’ascella ai fianchi.

How is made this pattern’s dress?

The dress is composed by:

  • Front bodice with waist dart and sailor neckline;
  • Back bodice with waist dart and cut on the upper part to create an oval shape;
  • Front skirt feet long: it comes from a straight skirt with some fullness added on the waist area to gather and a tear on the left seam
  • Back skirt feet long: it comes from a straight skirt with some fullness added on the waist area to gather and a tear on the right seam.

Spero che questo tutorial ti sia tornato utile per ricreare il vestito iconico di Audrey Hepburn!Se farai il vestito, taggami sui social: mi piacerebbe vederlo! I hope this tutorial was usefull to recreate this iconic dress and if you sew it, tag me, I would love to see it!

Mandami il vestito che hai visto indossato da una star e io ti svelerò com’è fatto! Tag me if you wish to know the hidden shape of a famous dress: I’ll tell you how it’s made!

Nuovo cartamodello DNDC: Atena, la blusa raglan

Se stai cercando altri tutorial per imparare a cucire, clicca qui! If you’re looking for some more tutorial to learn to sew, click here!

Ciao, alla prossima, vi aspetto ! See ya!

Se ti va di seguirmi su Instagram o Facebook, mi trovi con il nome DiNuvoleDiCuori! 
You can find me on Facebook or Instagram looking for DiNuvoleDiCuori! 

Autore - Author

Sarta per passione. Pompelmo rosa e cedrata lover. Benvenut*!
Seamstress for passion. Pink grapefruit and cedrata lover. Welcome!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *