Ciao e bentornat*! Oggi c’è una bella novità: il video delle quattro chiacchiere con la direttrice de La Mia Boutique!

Questo passato inverno, la direttrice de La Mia Boutique, Stefania Arnaldi, è venuta fino qui, nella ridente Emilia, per fare quattro chiacchere con le ragazze dei corsi di cucito e spiegare un pò cosa ma soprattutto chi c’è dietro al giornale di riferimento italiano di cartamodelli!

Abbiamo parlato di molti temi.

Trovi qui sotto il video integrale della nostra chiacchierata!

E’ un pò lungo, ma penso che tutto ciò che ci siamo dette, dai modelli, a tutto lo staff in giro per l’Italia che lavora per La Mia Boutique, sia da valorizzare e penso sia importante capire quanto lavoro ci sia dietro un “semplice” giornale!

Cosa ne pensi del video della nostra chiacchierata? I temi che abbiamo affrontato sono stati molteplici ma tutti di enorme interesse!

Nuovo cartamodello DNDC: Atena, la blusa raglan

Se hai voglia di scoprire qualche tutorial, lo trovi qui.

Ciao, alla prossima !

Se ti va di seguirmi su Instagram o Facebook, mi trovi con il nome DiNuvoleDiCuori! 
You can find me on Facebook or Instagram looking for DiNuvoleDiCuori! 

Autore - Author

Sarta per passione. Pompelmo rosa e cedrata lover. Benvenut*!
Seamstress for passion. Pink grapefruit and cedrata lover. Welcome!

2 thoughts on “Quattro chiacchiere con La Mia Boutique: il video!”

  1. Bellissima intervista, io sono sarta e modellista autodidatta, questa intervista mi ha fatto rivalutare la rivista “La mia Boutique”, anche perché Burda oltre che modelli che si ripetono spesso, le taglie sono semore da modificare adattandole alle proprie. Complimenti e sarà un piacere seguirti. Buon cucito. Franca Trebbi di Bologna.

    1. Ciao Franca!
      Grazie per le tue belle parole!
      Sì, La Mia Boutique “nasconde” molto dietro le pagine del giornale e poter portare la loro storia e chi vi lavora ad un pubblico più ampio come è statodavvero un piacere per me!
      Ti auguro buon cucito e grazie ancora per essere passata di qua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *