Il tutorial della gonna a pieghe e il suo modello: terza parte!

Ciao e bentornat*! Oggi si avanza con il tutorial della gonna!

via GIPHY

Molto bene, continuiamo con il nostro modello! Se ti sei pers* le puntate precendenti, qui trovi la seconda parte e qui trovi la prima parte.

E ora che ho la mia gonna svasata?

Ora che hai la tua gonna svasata, sei perfett*!

Hai creato la cintura e le tasche: ora è il momento di modificare la svasatura, posizionare le nostre tasche e modificare la vita della gonna.

Momento tecnica!

4 ROSA- Il punto più alto della gonna, che corrisponde alla tua vita, prendilo e spostalo verso l’esterno di 2,5 cm.

Il punto che rimane fermo per permettere al tessuto una piccola sporgenza verso l’esterno, è il punto sul quale verrà cucita la cintura (sono quei 2 famosi centimetri scesi lasciati alla cintura! Qui c’è l’articolo e nel punto 2 vedrai tutto spiegato)

4 BLU – Ora passa al fondo della gonna e trasla all’esterno il tuo punto più esterno dell’orlo per 8 cm!

RICORDA: il fondo della gonna deve avere un angolo a 90 gradi e la lunghezza che hai scelto per il centro davanti (ad esempio 60 cm), deve essere la stessa presente sul fianco (quindi sempre 60 cm). Se ti sembra più corta, tranquill*: è normale! Sappi che l’obliquità della linea del fianco inganna il nostro occhio, quindi fai riferimento solo ai numeri! 

Poi raccorda la nuova linea con l’orlo pre-esistente: cerca di disegnare una bella linea morbida.

Non è segnata dalla numerazione del tutorial, ma non è meno importante: segna la posizione delle tue tasche con delle tacche, poichè ti aiuteranno nel piazzamento e durante la confezione!

E per oggi è tutto! Qualsiasi domanda non avere paura a scrivere, sono qui!

Nuovo cartamodello DNDC: Atena, la blusa raglan

Ciao, alla prossima, ti aspetto !

Se ti va di seguirmi su Instagram o Facebook, mi trovi con il nome DiNuvoleDiCuori! 

Post in collaborazione con LaFab Tessuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *